I LOCALI ECO-FRIENDLY SONO COOL

 

In un’era in cui la sostenibilità e la salvaguardia dell’ambiente sono diventati i punti focali del nostro lifestyle e sempre più persone vogliono adottarli anche nei luoghi di lavoro, i ristoratori non possono far altro che seguire questo filone.

Per esempio al Septime di Parigi, dove il 99% del cibo è locale,  nel 2017 ha ottenuto il titolo di Miglior ristorante sostenibile. Quasi la totalità del cibo è locale, promuovono la conservazione dei cibi e la carne utilizzata proviene da animali allevati secondo il metodo biologico. DESIGN: Neoindustriale

A Brighton, il ristorante Silo abbraccia la filosofia ZERO WASTE, utilizzano prodotti a Km zero e hanno un macchinario per produrre compost dagli scarti. DESIGN: Tutto l’arredamento è realizzato con materiali riutilizzati e riciclabili.

Il ristorante che ha vinto più volte il premio come Miglior ristorante sostenibile è il Relae a Copenhagen: propone un menù totalmente stagionale e certificato, quasi unicamente BIO. La cosa molto interessante è che redige periodicamente un report di sostenibilità che è facilmente consultabile nel loro sito web. DESIGN: Retrò ed informale .

Per ELLE TRAVELLER il miglior locale al mondo è l’Azurmendi di Larrabetzu, oltre al fatto che lo chef Eneko Atxa è molto attento all’equilibrio ambientale del territorio la cosa realmente interessante di questa struttura è il design: è completamente ecologica, il tetto è fotovoltaico, è provvisto di un impianto geotermico e di sistemi per il risparmio energetico. In questo locale il moderno e la semplicità si fondono con green diventando il più amato dai designer.

Questi sono solo alcuni dei ristoranti che hanno adottato la filosofia green, ma con pochi accorgimenti e possibile far diventare ogni locale più sostenibile.

 

 

COME RENDERE UN LOCALE ECO FRIENDLY

 

REGOLA ZERO: NO ALLA PLASTICA!!!

 

In Italia già è vietata la produzione di prodotti in plastica tra cui cannucce, posate, piatti ecc.. e noi non possiamo essere più felici di così. Se non lo sapete questi elementi costituiscono il 49% dei rifiuti marini, parliamo di un’emergenza così grande che il Parlamento europeo ha approvato la normativa con 560 voti a favore…i contrari? Solo 35.

I clienti sono più attenti al rispetto per l’ambiente quindi anche gli hotel si stanno impegnato ad abbracciare questa filosofia totalmente.

 

Ecco degli spunti per rendere il vostro locale il più GREEN possibile.

 

BUFFET PLASTIC FREE

Se non volete usare la ceramica al posto della plastica per non rinunciare alla filosofia mono-uso vi segnaliamo che in commercio esistono delle stoviglie realizzate in bioplastica che è un materiale rinnovabile di origine vegetale oppure creati con la polpa di cellulosa.

Sappiamo che non c’è nulla di più trendy di bere un cocktail con la cannuccia durante la golden hour e nessun imprenditore vorrebbe far mancare questo magico momento ai propri clienti ma le cannucce inquinano e sono veramente pericolose per l’ambiente marino. Per ovviare a questo problema esistono le cannucce bio in carta colorata (attenti però a tenerla troppo nel liquido), un’altra soluzione, più comoda e duratura, sono le cannucce in bambù o in acciaio: eco friendly, riutilizzabili e resistenti ai frequenti lavaggi.

Abbiamo una soluzione anche per il take away: è possibile utilizzare stoviglie in P.L.A. che fa parte della famiglia dei biopolimeri derivanti da amido di mais biodegradabili al 100%. Come possibilità esiste anche la bagassa che è simile al cartone ma molto più ecologica.

 

NDR. Esistono le stoviglie commestibili, per accompagnare il caffè è possibile dare ai propri clienti il cucchiaio di cioccolato (con questo piccolo trick vi fidelizzate il cliente).

 

KM ZERO

Parliamo di materie prime non importate da chissà quale Paese, ma locali (se fossero auto prodotte sarebbe ancora meglio). Evitate di presentare dei pomodori rosso passione e lucenti ma pieni di fertilizzanti, è vero che si mangia anche con gli occhi…MA NON SEMPRE!

 

ARREDO GREEN

Per un locale l’arredamento è il primo impatto che il cliente ha quando entra, è ciò che attrarrà i vostri consumatori guardando le foto sul web ed è per questo che è realmente importante.

Parlando di locale eco friendly dobbiamo puntare su prodotti realizzati in legno, magari provenienti da foreste gestite in maniera sostenibile. Con pallet o materiali di riciclo si riesce a realizzare un locale green e assolutamente trendy.

 

NDR. Abbiate un occhio di riguardo anche per gli elettrodomestici: scegliete quelli con classe di consumo alta.

 

Questi semplici consigli non solo vi aiuteranno a rendere il vostro locale più cool ma aiuteranno anche l’ambiente in maniera notevole.

399 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published.